Angiolino Tessitore (PO)



PO Il più grande tributo alla città di Prato, e alla sua provincia, THE UNBALANCED lo dedicano alla figura del tessitore pratese, personaggio centrale di PO , stornello scaturito dalle menti di Carlino-Johnny-Sumbu in cui si dà un´immagine quanto mai reale del tessitore , con i suoi pregi, le sue nevrosi , i suoi difetti e le sue sventure . Acclamata come inno della band ormai PO è un successo garantito e tutti quelli che l´hanno sentita sono rimasti colpiti dalla ´PO-mania´ e giurano di canticchiarla ancora dopo una settimana che l´hanno sentita . Non c´è antidoto!

Oramai siamo in un mondo moderno, frenetico.. tutti lavorano nel "terzo settore".. differenziare.. questi uffici fantasmagorici, megavetrate sculture nell´atrio.. la globalizzazione.. fai due chilometri e trovi le insegne in cinese... beh, ma fino a qualche anno fa era tutto diverso!
Prato era una città operosa... produceva beni, non servizi! Quelli che un tempo erano operai si erano trasformati in piccoli imprenditori, che, per guadagnare la metà lavoravano il doppio e facevano mutui plurisecolari.. Niente uffici strafighi in vetro e acciaio... Niente segretarie alla reception! Quattro mura intoncacate, l´ufficio di 2 metri per 2, in un angolo del magazzino, con dentro du´ calendari (di 3 anni e 4 mesi prima... ma che ci vuoi fare, la più gnocca era quella di febbraio 1984..) e una scrivania.. Ora una stanza del genere si presurrebbe sia il cesso, ma all´epoca nessuno sbagliava (anche perché tutti sapevano che il cesso [quando presente] era all´incirca di un metro per un metro).. E tutto pervaso e coperto da una spanna di peluia.
Certo tante cose sono cambiate, ma vogliamo raccontarvi questa storia d´altri tempi, vogliamo parlarvi di Angiolino, un uomo un simbolo, che racchiude in se tutto il clou di quella generazione.
Vi vogliamo parlare di quando, "abitante di Prato (FI)", si scriveva Pratese, ma si leggeva TESSITORE!



Angiolino Tessitore (PO) :: clicca qui per vedere il testo di 'Angiolino Tessitore (PO) '


ATTENZIONE! La presente pagina può contenere parole/concetti/espressioni NON adatti a MINORI e persone particolarmente sensibili. Ti sconsigliamo di visitare questa parte di sito se appartieni ad una di queste categorie.